Le tue vacanze nel regno delle Dolomiti!

Vacanze nelle
dolomiti

San Nicolò di Comelico

San Nicolò di Comelico, ubicato a 1062 metri s.l.m., è un ridente paese di montagna, circondato da vette incantevoli, che offrono una vista panoramica idilliaca. Questo paese ha in comune con le altre località del Comelico l'origine e la condivisione del sistema regoliero (nelle antiche regole ampezzane è la proprietà collettiva del territorio) che per secoli ha pianificato le attività boschive,  pastorali e l'organizzazione pubblica della zona.

Le frazioni principali di San Nicolò sono:

  • Campitello

    A Campitello troverete la chiesa del Sacro Cuore, ricostruita nel XX secolo, dopo che la struttura precedente risalente al Settecento, fu distrutta dalle acque del rio Saucè, e l'oratorio dedicato ai Santi Angeli, edificato nel XVII secolo su commissione di una famiglai locale.

  • Costa

    Un tempo questa località era nota come Costa Ravagnana. Nel 1705 e nel 1893 subì gravi incendi. La chiesa di San Daniele, che conserva al suo interno dipinti di Pio Solero e Danilo Soligo, fu eretta nel 1893.

  • Gera

    Gera un tempo era nota per i suoi mulini e le sue fucine. Oggi è possibile ammirare la casa Vettori, una bassa costruzione del Settecento, arricchita dalla presenza di un antico fienile e una chiesetta, nella quale sono conservate le spoglie di Santa Giulia. Il cardinale Costantino Patrizi donò questa reliquia alla baronessa Cecilia Colissis Vettori nel 1845, facendo traslare il corpo a Gera dalle catacombe di San Ciriaco a Roma.