Arrampicata su ghiaccio tra le Dolomiti

L’arrampicata su ghiaccio tra le Dolomiti è uno sport molto apprezzato, che unisce l’alpinismo e l’arrampicata su roccia. Per affrontare le cascate di ghiaccio, oltre ad un’ottima preparazione fisica e a molta cautela, servono piccozza e ramponi.

Arrampicata su ghiaccio tra le Dolomiti dell’Alto Adige

Colfosco - Corvara

Tra Colfosco e Corvara, paesi incantevoli della val Badia, troverete cinque cascate ghiacciate sulle quali potrete arrampicarvi: Onda su Onda, Spada di Damocle, Solo per Pochi, Brivido Sottile e Pissadù. Le cascate sono collocate sulla fascia rocciosa, sormontata dal Sella, a sinistra e a destra della val di Mesdì.

Riva di Tures

Per raggiungere la cascata “Leben ist jetzt”, dovrete lasciare l’auto nel parcheggio ubicato 2,5 km prima di Riva di Tures.  Da qui attraversate il ponte e la pista di fondo, poi avanzate per 300 m e potrete arrampicarvi sul ghiaccio. Attenti alle valanghe.

Arrampicata su ghiaccio tra le Dolomiti del Veneto

Sappada

Sappada, paese delle Dolomiti bellunesi, collocato tra Friuli e Austria, è stato uno dei primi luoghi delle Alpi Orientali a ospitare l’arrampicata su ghiaccio. Potrete scegliere tra numerose cascate: Carpe Diem, Futura, Lacrime Ibernate, Diagonal, Massacro di Caprette, Le Tre Grazie, Lo Specchio di Biancaneve, Hully Gully e Twist Gully, Le Sibille, e troverete ancora diverse cascate nel settore monte Col e nel settore Enghe.

Zoppè di Cadore

A Zoppè di Cadore, paese sovrastato dallo splendido monte Pelmo, potrete affrontare la cascata “Solo per i tuoi occhi”, che essendo esposta al sole tutto il giorno, richiede temperature perfette. Attenzione alle valanghe.

Arrampicata su ghiaccio tra le Dolomiti del Trentino

Val di Fassa

In val di Fassa avrete a vostra disposizione un’ampia scelta di cascate sulle quali avventurarvi. Oltre alle cascate già note e apprezzate, come la Fontanazzo, la Rio Pelous e la Cassiopeo, ne troverete anche di nuove, come la Grotta di Pian, la Tupac Amaru – Carpe Diem, la Fluido Giallo, la Vecioti e Zovenoti, l’Agghiacciante, La Bizzarra e la Vernel Gully.

Val Brenta

La val Brenta, raggiungibile da Sant’Antonio di Mavignola verso Madonna di Campiglio, è circondata dal meraviglioso gruppo dolomitico del Brenta ed è considerata una palestra di ghiaccio a cielo aperto, che offre la possibilità di scalare diverse cascate.

Arrampicata su ghiaccio tra le Dolomiti del Friuli – Venezia – Giulia

Fusine

Nel comune di Fusine potrete arrampicarvi sulle cascate ghiacciate Eros e The Prophet, collocate una di fianco all’altra e raggiungibili dal secondo lago di Fusine, ubicato dopo l’omonimo paese, prendendo il sentiero verso il rifugio Zacchi. Da qui proseguite fino al primo bivio, superatelo mantenendo la sinistra e seguite l’itinerario estivo fino a un secondo bivio, dove, tenendo sempre la sinistra arriverete alle cascate.

Val Riofreddo

In val Riofreddo potrete scalare la cascata ghiacciata Per Leila, raggiungibile imboccando la strada forestale che parte dal parcheggio ubicato di fronte alla chiesa di Rio Freddo. Continuate per 5 km fino a un prato con una baita sulla destra. Scendete a sinistra fino al fiume e risalitelo, per poi avanzare in salita verso la parete.

Questi sono solo alcuni degli itinerari sulle cascate di ghiaccio che potrete intraprendere tra le Dolomiti.

Cerca hotel

Check-in

Check-out

RICHIESTA HOTEL
NR°  
NR°  

News
  • A Natale le Dolomiti diventano ancora più magiche. Scoprite i mercatini di Natale che ravvivano paesini e città. Qualche esempio? Il mercatino sul Lago di Carezza, il "Magnifico" di Cavalese, quello austriaco di Lienz… non c'è che l'imbarazzo della scelta!
  • Una serata suggestiva che sposa l'astronomia e la buona cucina. Visitate il nuovo osservatorio e planetario al Col Drusciè e concedetevi una serata gourmet in alta quota – dove le stelle sono ancora più vicine