L’estate a Cortina d’Ampezzo

L’estate a Cortina d’Ampezzo è un’avventura all’aria aperta, in mezzo a montagne maestose, come le Tofane, il Cristallo, il Faloria, le Cinque Torri, il Becco del Mezzodì, il Sorapiss e la Croda da Lago. In questa località vi attendono aria pulita e frizzante, un paesaggio incantevole e innumerevoli proposte, sia sportive sia culturali.

Durante l’estate, Cortina d’Ampezzo è la mecca degli escursionisti con 13 impianti di risalita e 400 km di sentieri, tra i quali troverete le Antiche Vie delle Dolomiti, dei percorsi che si caratterizzano per lo splendore del paesaggio unito all'interesse storico dei luoghi:

  • la via dei Dinosauri porta al Monte Pelmetto dove sono state rinvenute orme di dinosauro risalenti a 220 milioni di anni fa;
  • due vie hanno in comune gli avvenimenti del primo conflitto mondiale, la prima conduce alle trincee delle Cinque Torri, la seconda porta alle gallerie del museo all'aperto del Piccolo Lagazuoi, dove fu combattuta la guerra di mine.

Se amate fare gite in mountain bike, a Cortina vi aspettano 700 km di percorsi segnalati, 18 Bike-hotel con servizi specifici per ciclisti, 56 Bike-rifugi e l’offerta di ununico Bike Pass per 9 impianti di risalita.

A Cortina d’Ampezzo, durante l’estate, oltre a dedicarvi alla pesca, al rafting, al tennis, al golf e al trekking a cavallo, potrete partecipare a diversi eventi culturali, come il Cortina Summer Festival dedicato alla musica jazz e il Cortina Cultura e Natura, nel corso del quale vengono proposti incontri letterari con i più grandi scrittori e giornalisti del nostro tempo.

Cerca hotel

Check-in

Check-out

RICHIESTA HOTEL
NR°  
NR°  

News
  • A Natale le Dolomiti diventano ancora più magiche. Scoprite i mercatini di Natale che ravvivano paesini e città. Qualche esempio? Il mercatino sul Lago di Carezza, il "Magnifico" di Cavalese, quello austriaco di Lienz… non c'è che l'imbarazzo della scelta!
  • Una serata suggestiva che sposa l'astronomia e la buona cucina. Visitate il nuovo osservatorio e planetario al Col Drusciè e concedetevi una serata gourmet in alta quota – dove le stelle sono ancora più vicine