Le tue vacanze nel regno delle Dolomiti!

dolomiti
unesco

Il parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi

Il parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi, che si caratterizza per un’eccezionale varietà di ambienti, nasce per proteggere un territorio di grande rilevanza paesaggistica e naturalistica. Il parco si estende per 31.512 ettari e comprende i comuni di Belluno, Cesiomaggiore, Feltre, Gosaldo, Longarone, Pedavena, Rivamonte Agordino, San Gregorio nelle Alpi, Santa Giustina, Sedico, Sovramonte, Forno di Zoldo, la Valle Agordina, Ponte nelle Alpi e Sospirolo.

Le catene montuose del parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi sono:

  • le Alpi Feltrine
  • i Monti del Sole
  • il settore orientale

Nel  parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi, tranne in alcune zone carsiche ubicate ad altitudini elevate, sono presenti numerose risorse idriche: sorgenti, paludi, corsi d'acqua, come il Cordevole, il Mis, il Caorame e l’Ardo. I bacini lacustri sono due: il lago della Stua, nel comune di Cesiomaggiore, e il lago del Mis, nel comune di Sospirolo. Entrambi gli specchi d’acqua, di origine artificiale, hanno contribuito a incrementare la diversità faunistica.

Nel parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi, potrete ammirare una ragguardevole varietà floristica, che oltre a boschi di latifoglie e di conifere, comprende rododendri, cardi, stelle alpine e altre specie alpine.