Le tue vacanze nel regno delle Dolomiti!

Vacanze nelle
dolomiti

Cadore Auronzo Misurina

Cadore Auronzo Misurina è una zona delle Dolomiti Bellunesi, incastonata tra le cime del Piz Popena, del Cristallino, delle Tre Cime di Lavaredo, del Sorapiss e delle Marmarole che regalano scorci suggestivi e indimenticabili, mentre vi immergete tra le numerose attività proposte per allietare le vostre vacanze.

La zona di Cadore Auronzo Misurina è ricca di attrazioni naturali, tra le quali potrete ammirare: il lago di Misurina, noto come la "perla del Cadore"; il lago d'Antorno, con numerose specie vegetali rare; il lago di Centro Cadore, che si formò negli anni Cinquanta, in seguito alla realizzazione della diga a Pieve di Cadore; le Tre Cime di Lavaredo, considerate le vette più famose delle Alpi; la riserva naturale di Somadida, la foresta più grande del Cadore; il Pian dei Buoi, rinomato nell'ambiente dolomitico e teatro di battaglie durante il primo conflitto mondiale.

La zona di Cadore Auronzo Misurina è una terra di storia e cultura:

  • a Pieve di Cadore, paese natale di Tiziano Vecellio, potrete visitare il museo Tizianesco e il palazzo della Magnifica Comunità, che è anche sede del museo archeologico Cadorino;
  • a Perarolo di Cadore  troverete il museo del cìdolo e del legname;
  • a Ospitale, oltre all'ospizio già esistente nel XIV secolo, potrete ammirare il sito di Paluc, un villaggio metallurgico altomedievale;
  • a Calalzo di Cadore, potrete vedere la collezione Pino del Favero e rimanere estasiati dall'area naturalistica, termale e archeologica di Lagole, nota come "la fonte della civiltà del Cadore".

Durante la stagione invernale potrete sciare nella zona del Cadore Auronzo Misurina, scegliendo fra tre diversi comprensori sciistici, quello del Centro Cadore, la ski area di Auronzo e quella di Misurina. Tutte le aree si caratterizzano per la bellezza dei paesaggi , per le piste ben innevate e suddivise per grado di difficoltà.

In estate potrete scegliere tra escursioni in alta montagna, seguendo ad esempio l'Alta Via n.4 e n.5, o passeggiate rilassanti, come il sentiero di papa Giovanni Paolo II a Lorenzago di Cadore e il sentiero botanico di Tita Loa a Lozzo di Cadore; potrete inoltrarvi a piedi, in bici o a cavallo nella riserva naturale di Somadida oppure decidere di passare una giornata presso uno dei numerosi laghi della zona; gli appassionati della mountain bike potranno avventurarsi lungo la "lunga via delle Dolomiti", che da Calalzo di Cadore prosegue per Cortina d'Ampezzo, arrivando a Dobbiaco in Alto Adige.

Cadore Auronzo Misurina è una zona dal fascino indiscusso, che custodisce le sue numerose bellezze naturali come gioielli preziosi in uno scrigno. Avvolti dalla magia di questi luoghi, che hanno ispirato miti e leggende, potrete dedicarvi alle attività all'aria aperta e addentrarvi nella storia e nella cultura di questa terra, che ha dato i natali a personaggi illustri come Tiziano Vecellio.

L'estate nella zona di Cadore Auronzo Misurina

 

L'estate nella zona di Cadore Auronzo Misurina è un periodo meraviglioso dell'anno, che grazie al clima favorevole, vi permette di esplorare questa incantevole zona delle Dolomiti Bellunesi. Sarete immersi in un paesaggio che alterna paesi dal fascino tradizionale a prati fioriti, boschi secolari e montagne, come il Piz Popena, il Cristallino, le Tre Cime di Lavaredo, il Sorapiss e le Marmarole.

Tra le attrazioni naturali nella zona di Cadore Auronzo Misurina, che potrete ammirare e che vi daranno l'occasione per svolgere qualche attività all'aria aperta, troverete:

  • le Tre Cime di Lavaredo, che fanno parte delle Dolomiti di Sesto;
  • la riserva naturale di Somadida, la foresta più grande del Cadore;
  • e tre laghi, il lago di Misurina, il lago di Centro Cadore e il lago d'Antorno.

Se amate fare escursioni impegnative in alta montagna, potrete avventurarvi lungo l'Alta Via n.4 e n.5. Se volete affrontare le Tre Cime di Lavaredo vi segnaliamo due vie ferrate, il sentiero delle scalette e il sentiero attrezzato De Luca. Potrete anche intraprendere dei percorsi ideali per tutti, come il sentiero di papa Giovanni Paolo II a Lorenzago di Cadore e il sentiero botanico di Tita Loa a Lozzo di Cadore.

Gli appassionati delle due ruote potranno inforcare la loro mountain bike e scegliere tra sentieri in montagna o la lunga via delle Dolomiti, che da Calalzo di Cadore passa per Cortina d'Ampezzo, arrivando a Dobbiaco in Alto Adige.