Le tue vacanze nel regno delle Dolomiti!

Vacanze nelle
dolomiti

Arsiè

Il comune di Arsiè, che si estende tra i 300 e i 1500 metri s.l.m., si trova in un ampio avvallamento soleggiato e verdeggiante. Questa località è costituita dalle frazioni di Mellame, Rivai, Fastro, San Vito, Rocca e Incino, adagiate tra il massiccio del Grappa e l'altopiano di Asiago.

Arsiè è un paese con origini antiche e legato storicamente a Feltre, nel quale vivono ancora tradizioni di un passato remoto, come la fiera delle anime, che ebbe origine nel XVI secolo e venne ufficializzata nel 1666 da papa Alessandro VII. Questo mercato, uno dei più datati dell'intera provincia di Belluno, solitamente si celebra la terza domenica di ottobre.

Arsiè, come tutti i paesi del Feltrino, fu teatro di numerose battaglie durante la prima guerra mondiale e la solenne mole del Forte Leone, collocata a 1472 metri s.l.m. a Cima Campo, è una testimonianza di quel passato doloroso.

Il lago di Corlo, noto anche come lago di Arsiè, è un bacino lacustre di dimensioni notevoli che lambisce i paesi di Rocca, Incino, Rivai, Mellame, Arsiè e Corlo. E' un lago artificiale, realizzato nel 1954, quando fu costruita la diga a Corlo, che occluse il torrente Cismon permettendo all'acqua di coprire le località di Giuliat, Cèsa, Cabalàu e Carèr.